Il mio vicario designato

Giorgio Cassiani

Laureato in Ingegneria Mineraria all’Università di Trieste nel 1991

Master of Science in Civil and Environmental Engineering presso Duke University, USA, 1995.

Dottorato di Ricerca in Geofisica Applicata presso l’Università di Trieste, 1996.

Ph.D. in Civil and Environmental Engineering presso Duke University, USA, 1997.

Research Assistant, Dept. of Civil and Environmental Engineering, Duke University, USA 1993-1996

Responsabile Studi e Ricerche, Azienda Servizi Pubblici (A.S.P.), Pistoia, 1996-1997.

Specialista Ambientale, ENI S.p.A. – Divisione Agip, San Donato Milanese, 1997-1999.

Lecturer (B) in Contaminant Hydrogeology, Department of Environmental Science, Lancaster University, UK, 1999-2001; docente dei corsi di Hydrogeology, Environmental Management, Contaminated Land and Remediation.

Ricercatore in Geofisica Applicata, Dipartimento di Scienze Geologiche e Geotecnologie, Università di Milano – Bicocca, 2001-2006.

Segretario scientifico dell’ International Scientific Committee on Land Subsidence, presieduto da Enzo  Boschi  (INGV,  IT),  finanziato da ENI-Divisione E&P, 2002-2006.

Professore Associato di Geofisica Applicata presso il Dipartimento di Geoscienze dell’Università di Padova, 2006-2015.

Professore Ordinario di Geofisica Applicata presso il Dipartimento di Geoscienze dell’Università di Padova, dal 2015.

Consigliere di Amministrazione dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale (INOGS) a nomina MIUR, 2015-2019.

Membro  della  Commissione  di  Abilitazione  Scientifica  Nazionale  2016-2018,  settore concorsuale 04/A4 – Commissione Parallela.

Coordinatore del Comitato Ordinatore della Laurea Magistrale in Geophysics for Natural Risks and Resources, Università di Padova, dal 2020.

E’ stato coordinatore di numerosi  progetti di base competitiva, finanziati a livello nazionale Italiano (FIRB, PRIN, Cariparo) ed in Gran Bretagna (tra cui due progetti NERC), ed a livello internazionale. Tra questi ultimi, dal 2008 ad oggi, delle unità di ricerca locali di 4 progetti EU del 7° Programma Quadro, e di progetti EranetMed e bilaterali (Italia-Israele, Nuova Zelanda).

E’ stato ed è responsabile di numerosi progetti di ricerca applicata e conto terzi su temi di geomeccanica petrolifera (Eni SpA) e tematiche ambientali, incluse perizie in qualità di Consulente Tecnico di Ufficio o di supporto ai consulenti (Tribunale di Ferrara, 2003; Tribunale di Milano 2019-21).

E’ stato docente di numerosi master a livello nazionale (Università di Roma La Sapienza) ed internazionale (FIVA 2006, 2010, Master de l’Agua Univ. di Barcellona).

E’ autore di circa 130 articoli scientifici su riviste internazionali e capitoli di libri e di oltre 250 atti e presentazioni a congresso tra cui oltre 20 presentazioni ad invito a congressi internazionali o keynote speeches dal 2006 ad oggi.

Il suo indice di Hirsch (H index) è attualmente pari a 30 (Scopus) e 29 (WoS).

E’ membro dell’American Geophysical Union (AGU), dell’European Geoscience Union (EGU) e dell’European Association of Geoscientists and Engineers (EAGE). E’ stato membro dell’ AGU Hydrogeophysics Technical Committee.

L’attività editoriale comprende le posizioni di Associate Editor delle riviste Near Surface Geophysics, SERRA (Stochastic Environmental Research and Risk Assessment), Remote Sensing, Frontiers in Water.

I suoi principali interessi di ricerca comprendono (1) metodi geofisici per applicazioni ambientali. (2) Metodi geofisici per la caratterizzazione geotecnica di sito. (3) Integrazione di tecniche invasive e non invasive per la caratterizzazione di sito, con particolare riferimento a tecniche geostatistiche. (4) Integrazione di modellistica idrologica con dati geofisici e tradizionali. (5) Modelli costitutivi per la risposta geofisica dei mezzi porosi, con particolare riferimento alle proprietà sismiche, elettriche ed idrauliche. (6) Mappatura geofisica delle caratteristiche statiche e dinamiche dei suoli con piattaforme mobili. (7) Applicazioni della geofisica a problematiche di esplorazione per risorse energetiche, con particolare riguardo alla sismica in time-lapse e le sue interpretazioni geomeccaniche e fluidodinamiche.